Nuova Citroen C3

L’11 settembre debutta a Francoforte, ma possiamo già mostrarvi le prime foto e rivelarvi alcune indiscrezioni sulla bella cugina della 206, che certamente diventerà una delle regine del settore insieme alle nuove Polo, Fiesta e Mini.

Sveliamo quindi i maggiori segreti anticipando che sarà in vendita dall’inizio del 2002 ed andrà a collocarsi fra Saxo e Xsara, potendo contare su una linea decisamente piacevole ed un rilevante spazio interno. Le misure? 1,67 metri di larghezza, 1,52 di altezza e 3,85 di lunghezza.

La gamma inizialmente sarà formata dal nuovo 70 CV 1400 e dal 92 CV 1600 Hdi ad iniezione diretta: motori a gasolio sviluppati da PSA Peugeot Citroën e Ford (e che quindi vedremo pure sulla cugina 206 e sulla rivale Ford Fiesta).

Chi preferisce i benzina potrà optare fra un 1400 da 75 CV ed un brillante 1600 16V da 110 puledri (quest’ultimo abbinabile ad un cambio sequenziale auto-adattabile di derivazione agonistica).

Il giudizio estetico è certamente personale, ma a noi piace sia davanti che dietro per la simpatia che sa esprimere sapendo armonizzare modernità ad individualità. All’interno praticità francese, luminosità e tanto spazio per cinque persone.

Sul versante della tecnica C3 ha ereditato il meglio della validissima 206 (con cui condivide il pianale) e non le manca certo l’elettronica, che assicura consumi contenuti e basse emissioni nocive senza penalizzare minimamente le prestazioni. Sicurezza attiva e passiva saranno al top del segmento, tanto da annoverare nel proprio equipaggiamento sei airbags, cinture di sicurezza a tre punti ed ABS con EDB (ripartitore elettronico della frenata) e EBA (Emergency Braking Assistance).

Se il presente di Citroen è già ben roseo (come testimoniano i brillanti bilanci) il futuro con la C3 (e le altre novità che stanno per giungere fra cui la nuova monovolume e l’ammiraglia C6) appare come minimo radioso!

Agosto 2001