lunedì 25 ottobre 2004, ore 16.37

Alleanza Realco e Capa

Il Gruppo Realco di Reggio Emilia e la società Capa di Salara (Rovigo) – strutture di punta associate al Gruppo Sigma – hanno siglato un accordo che prevede l’attuazione di un ampio programma di collaborazione sul territorio finalizzato al potenziamento della rete logistica, della politica commerciale e alla valorizzazione del servizio ai punti vendita. Il Gruppo Realco associa attualmente circa 350 punti vendita in totale costituiti da 5 ipermercati, 7 superstore, 40 supermercati, 76 superette, 80 discount, 150 negozi tradizionali ed 1 cash and carry, sviluppando un volume di vendite al dettaglio che nel 2004 supererà i 410 milioni di euro. Alla società Capa sono associati oggi 4 superstore, 6 supermercati, 16 superette, 79 negozi tradizionali ed 1 discount, per un volume di vendite al dettaglio che nel 2004 raggiungerà i 65 milioni di euro. L’aggregazione – tesa a creare uno sviluppo territoriale consistente ed equilibrato – pone in stretta relazione due strutture che insieme vengono a coprire un’area molto vasta del centro-nord Italia. Realco Sigma sviluppa una consistente presenza in Emilia (soprattutto nelle province di Reggio Emilia, Parma, Modena e Bologna) con numerosi punti vendita associati anche in Toscana, Liguria, Romagna e Marche, mentre la società Capa gravita prevalentemente nelle province di Rovigo, Ferrara e Padova. L’alleanza strategica rientra in un progetto di razionalizzazione della rete distributiva che il Gruppo Sigma sta avviando con l’obiettivo di creare poli territoriali con connotazioni di alta efficienza e forte presidio nel territorio. “In un scenario distributivo caratterizzato da una competizione crescente – ha dichiarato Aldo Puccini, presidente del Gruppo Sigma – l’attuazione di progetti aggregativi che puntano alla razionalizzazione dell’attività nelle varie aree, con riduzione dei costi e valorizzazione del servizio alla rete associata, rappresenta una precisa volontà strategica del sistema Sigma per ottenere maggiore efficienza sul piano logistico, commerciale e promozionale e quindi per garantire più convenienza al consumatore”. L’accordo Realco-Capa crea i presupposti per concretizzare nel medio periodo la nascita di un polo Sigma nel centro-nord Italia, con l’obiettivo di ampliare e radicare il presidio dell’insegna in misura sempre più significativa, sviluppando anche una precisa politica di affiliazioni di moderne strutture distributive. Questa nuova collaborazione territoriale fra realtà del Gruppo Sigma fa seguito a quelle già in atto tra la stessa Realco ed il Consorzio Sigma Toscana, a quella tra Coalpi e Verdis ed a un’altra esperienza, portata recentemente a termine con successo nella regione Sardegna, dove oggi, grazie alla definizione di un accordo commerciale, le due imprese associate Sigma (Cscaa di Monastir e Cs&d; di Villacidro, entrambe della provincia di Cagliari) fanno capo logisticamente ed operativamente ad un unico centro distributivo Sigma (a Villacidro) che garantisce il servizio a tutti i punti vendita presenti in regione. Il Gruppo Sigma ha chiuso il 2003 con un fatturato di vendita al dettaglio pari a 1.830 milioni di euro (+3%), con previsione di toccare i 2.300 milioni di euro nel 2004 (+26%) raggiungendo una quota di mercato che supera il 3%. In crescita del 10% risulta anche il fatturato 2003 dei prodotti a marchio Sigma (900 referenze). Con 2.940 strutture (10 ipermercati, 45 maxistore, 359 supermercati, 545 superette, 1.425 negozi tradizionali, 85 discount, 7 cash & carry e 464 tra aziende di catering e pubblici esercizi), pari ad una superficie di vendita di quasi 600.000 mq, dove operano oltre 15.000 addetti, Sigma ha accresciuto il proprio peso sul mercato nazionale attraverso l’alleanza strategica con COOP Italia.